L’importanza di una corretta sanificazione anche in spiaggia e negli stabilimenti balneari

 

Agosto, tempo di ferie e anche di vacanze al mare; dopo i lunghi mesi passati in quarantena nonostante ci sia ancora timore le spiagge sono diventate nuovamente luoghi di ritrovo e di condivisione.

Trattandosi di zone umide, è facile assistere alla sopravvivenza e alla moltiplicazione di microorganismi pericolosi, per tale ragione la disinfezione delle spiagge dei litorali adibiti alla balneazione è fondamentale per tutelare la sicurezza e il benessere di tutti.

Inoltre già in tempi non sospetti la sabbia,  presenta  un’elevata contaminazione microbica all’origine di forme patologiche.

Trattandosi di un luogo frequentato quotidianamente è importante che venga fatta una pulizia regolare anche più volte durante il corso della giornata con i comuni detergenti delle varie superfici e arredi di cabine e aree comuni.

Ma soprattutto è fondamentale effettuare un’opera sanificazione regolare e frequente di attrezzature quali sedie, sdraio, lettini, incluse attrezzature galleggianti e natanti, materiali, oggetti e servizi igienici, limitando l’utilizzo di strutture (esempio cabine docce singole, spogliatoi) per le quali non sia possibile assicurare una disinfezione intermedia tra un utilizzo e l’altro.

Una corretta disinfezione è possibile solo con presidi Medico-Chirugici (PMC), ovvero con disinfettanti registrati presso il Ministero della Salute.

L’efficacia della sanificazione deve essere comprovata dalle normative UNI EN di riferimento affinchè tutte le attività biocide siano certificate per dosi d’impiego e tempi di contatto;  in particolare modo, i prodotti utilizzati per le disinfezioni della sabbia, delle attrezzature e dei locali devono essere prodotti ad azione virucida, approvati dal Ministero della Salute ed efficaci contro i cosiddetti virus incapsulati, di cui il COVID-19 fa parte.

Deve essere garantita la pulizia dei servizi igienici più volte durante la giornata e disinfezione a fine giornata, dopo la chiusura; all’interno del servizio dovranno essere disponibili, oltre al sapone per le mani, prodotti detergenti e strumenti usa e getta per la pulizia che ciascun cliente potrà fare in autonomia.

Per ciò che riguarda le docce occorre che siano situate all’aperto, con garanzia di una frequente pulizia e disinfezione a fine giornata.; vanno inoltre installati dispenser per l’igiene delle mani a disposizione dei bagnanti in luoghi facilmente accessibili nelle diverse aree dello stabilimento balneare.

Una parte importante è svolta anche dagli utenti che frequentano gli stabilimenti i quali saranno tenuti a indossare la mascherina al momento dell’arrivo, fino al raggiungimento della postazione assegnata e analogamente all’uscita dallo stabilimento.

Per tutto il mese di Agosto la nostra impresa di pulizia    è operativa per offrirvi tutti i servizi di sanificazione e corretta igienizzazione di tutti gli ambienti